in

Collegamento sostanziale e gara suddivisa in lotti

Tar Campania, Napoli, sez. II, 16 maggio 2019, n. 2604

Se una gara è suddivisa in lotti, e se due imprese collegate partecipano individualmente a lotti diversi, bisogna procedere all’esclusione di ambedue le imprese?

Risposta chiaramente negativa arriva da Tar Campania, Napoli, sez. II, 16 maggio 2019, n. 2604.

Il Collegio conviene con il ricorrente, ed effettivamente  ravvisa una situazione di collegamento tra le imprese controinteressate, che si evince chiaramente dalla circostanza che il legale rappresentante e la consigliera di amministrazione siedono in ambedue i consigli di amministrazione, come si ricava dalle visure camerali allegate delle predette cooperative, e che le stesse imprese hanno in comune sia la sede legale che la sede operativa d, oltre che lo stesso sito  e la stessa pagina Facebook, tutti elementi che consentono di ritenere che tra le controinteressate esista una relazione tale da far presumere che anche le offerte dalle stesse presentate promanino in realtà da un unico centro decisionale.

Tuttavia, a parere del Tribunale, “pur in presenza della predetta situazione di collegamento tra le Cooperative controinteressate, correttamente non ne è stata disposta l’esclusione dalla gara, considerato che le medesime hanno presentato offerte per lotti diversi, e dunque non hanno partecipato alla medesima gara, da intendersi come medesimo lotto; ed invero, è noto come, secondo la condivisibile giurisprudenza “un bando di gara pubblica, suddiviso in lotti, costituisce un atto ad oggetto plurimo e determina l’indizione non di un’unica gara, ma di tante gare, per ognuna delle quali vi è un’autonoma procedura che si conclude con un’aggiudicazione” (cfr., ex plurimis T.A.R. Campania, Napoli, Sez. I, n. 2285 del 9.4.18 e n. 5572/2015, Consiglio di Stato, Sez. V, n. 3241/2015; T.A.R. Lazio, n. 6048/2015)”.

Cosa ne pensi?

0 points
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

Scritto da Elvis Cavalleri

Senior partner della società TrasP.A.re, specializzata in contratti pubblici; laureato in scienze e gestione dei servizi (scienze della pubblica amministrazione) ed in scienze del servizio sociale; laureando in giurisprudenza; esperienza decennale in qualità di dipendente di pubbliche amministrazioni nella gestione di gare d'appalto; curatore scientifico del portale giurisprudenzappalti.it