in

Avviso pubblico per raccolta di preventivi finalizzata ad “affidamento diretto” di lavori.

Schema di Avviso per lavori, con modulistica

Mi sono provato ad elaborare, per lavori sino a 150.000,00 €, un avviso pubblico finalizzato alla raccolta di preventivi per affidamento diretto, avendo a riferimento quanto previsto dall’articolo 1 comma 2 lettera a) del Decreto-Legge 16 luglio 2020, n.76, convertito in Legge 11 settembre 2020 n.120 ( “Decreto Semplificazioni”).

E’ un lavoro frutto di riflessioni fatte a voce alta dal sottoscritto, di fronte ad un istituto contraddistinto da informalità e dalla possibilità per la stazione appaltante di negoziare le condizioni contrattuali intavolando anche con vari operatori trattative parallele.

Personalmente credo che, poiché l’affidamento diretto è altra cosa rispetto alle tradizionali procedure da aggiudicare al prezzo più basso o con l’offerta economicamente più vantaggiosa, in certi casi possa essere opportuno dare un minimo di disciplina a questa “ procedura libera” .

Magari, come in questo caso, attraverso un avviso pubblico che eviti le trappole dello scorrimento degli elenchi, della rotazione, per raccogliere in maniera pubblica i preventivi di cui si necessita.

Ho dunque elaborato l’avviso corredato dalla modulistica per presentare preventivi un minimo articolati, sulla base di quegli aspetti che, secondo la mia esperienza, meritano di essere approfonditi anche dopo l’approvazione del progetto esecutivo.

Pertanto, come ho già ripetuto in altre occasioni, questo lavoro non ha pretese risolutive, né tantomeno di esaustività.

Però, in certi casi, potrebbe essere utile per chi opera quotidianamente nel mondo appalti.

Per questo lo condivido.

Ecco di seguito il file avvisoaffidamentodirettolavori_03_04_2021

E, nell’occasione, i Migliori Auguri per una Pasqua di serenità.

Siena, 03 aprile 2021

Roberto Donati

Scritto da Roberto Donati

Laureato in scienze politiche, appassionato di diritto con esperienza ventennale nella pubblica amministrazione in qualità di responsabilità del settore gare ed appalti, ed attuale responsabile del servizio Affari Generali della Siena Parcheggi Spa (società in house del Comune di Siena).